Pagina Web di F. Dentoni - home


BOZZA

(INCOMPLETA e NON ANCORA APPROVATA DAL COLLEGIO DOCENTI)

 

Liceo Scientifico Malpighi Sezione F - Triennio Anno scolastico 2000-2001

Anche per questo anno scolastico (sesto consecutivo) è attivato uno

SPORTELLO DI FILOSOFIA

Finalità:
a) mettere a disposizione degli studenti uno strumento più flessibile, più personalizzabile, più continuativo, probabilmente più efficace, certamente meno difficile da organizzare, che non formali "corsi di recupero"
b) insistere nella logica di spostare la attenzione dalla scuola-ambulatorio alla scuola-laboratorio: infatti lo sportello si rivolge a tutti i tipi di esigenze, e non solo a quelle del "recupero"
c) offrire la possibilità di un approccio diverso e più stimolante nei confronti della materia
 

Modalità:
a) tutti i
XXXXXX dalle ore 13.30 alle 14.00  e tutti i XXXXXX dalle 13.30 alle 13.55 il docente Dentoni è a disposizione degli studenti  nella aula XX, per parlare degli argomenti che verranno proposti (richiesta di chiarimenti, sostegno nella lettura di testi, approfondimenti, riflessione su problemi che emergono dai temi trattati, ecc.)
b) gli studenti hanno libero accesso a tale aula, mentre a turno singoli o gruppetti (in ordine di arrivo o con precedenza a coloro che si sono prenotati), o tutti insieme, possono proporre argomenti

c) tutti gli studenti hanno piena libertà, in ogni momento (e non solo all'inizio o alla fine) di entrare ed uscire, senza dare spiegazioni o giustificazioni

d) non vi sono forme di convocazione obbligatoria: sono gli studenti a portare la responsabilità di avere utilizzato o non avere utilizzato questo strumento di approfondimento e di recupero. Tuttavia la presenza di qualche errore di impostazione nelle risposte ai test (vedi più avanti alla voce "contromano") costituisce una esplicita convocazione, anche se non vincolante.
 

Temi:
sulla base della esperienza passata, ma rimanendo aperti alla novità, lo sportello opera su quattro piani:
a) "chiarimenti": verranno offerte spiegazioni allo studente che chiede chiarimenti su singoli punti trattati dal suo manuale o su argomenti svolti in classe, o comunque riconducibili al lavoro che si svolge in classe
b) "idee e problemi": esercizio, comune e improvvisato, di articolazione logica e riflessione culturale su temi o problemi avanzati dagli studenti
c) "the best of the test": lettura, a richiesta, delle risposte considerate migliori (e segnalate come tali in rosso nel dettaglio pubblicato sul sito web di servizio) nei più recenti test (15-20 giorni) effettuati in classe
d) "contromano": segnalazione e spiegazione di errori di impostazione che fossero emersi nelle risposte ai più recenti test (15-20 giorni) effettuati in classe (errori di impostazione segnalati in grassetto nel dettaglio pubblicato sul sito web di servizio) 

Destinatari: gli studenti del Triennio della Sezione F
 

Tempi: inizio XXXXXX XX.XX.2000. Prosecuzione: tutti i XXXXX e XXXXX nei quali vi è regolare lezione. Termine: con la fine delle lezioni(09.06.2001)
 

Considerazioni aggiuntive:
Non si terranno ulteriori specifici interventi di "recupero" per la disciplina scolastica denominata "Filosofia". I singoli studenti segnalati in difficoltà in questa materia sono pertanto responsabilizzati ad usufruire al meglio di questo strumento che è offerto anche per loro. Lo sportello si propone comunque anche come strumento di riflessione metodologica, interpretativa, osservativa del presente e del passato, e quindi, nonostante il nome storico "sportello di filosofia", è da considerare finalizzata all'approfondimento e al recupero anche per la disciplina scolastica denominata "Storia"
 

Decalogo dello sportello di filosofia
Lo sportello di Filosofia

Roma 01.09.2000

Francesco Dentoni - docente di Storia e Filosofia  sez. F


HOME PAGE

MAPPA