Pagina Web di F. Dentoni - home

Questo sito



Questo è un sito di servizio. Congiuntamente ad altri dispositivi (in particolare gli indirizzi e-mail degli studenti che ne sono forniti), è uno strumento integrato nella attività  di F. Dentoni come docente di Storia e Filosofia, attualmente, nella sezione F del Liceo Scientifico "M. Malpighi" di Roma

Non è però un sito istituzionale: è iniziativa privata del docente Dentoni; non ha speciale valore giuridico, oltre quello di un normale rapporto fra docente da un lato e genitori o studenti dall'altro. Non è soggetto ad autorizzazioni di alcun tipo; non è responsabile di fronte a nessuno; e non rappresenta le posizioni di nessun altro, se non quelle del docente Dentoni.

Unico responsabile di questo sito è il docente F. Dentoni
Fa parte della policy di questo sito, tuttavia, garantire spazio senza alterazioni a tutti coloro che vogliono fare osservazioni sul sito, o esprimere dissensi e reclami sul suo contenuto.
Le segnalazioni di errori sono, naturalmente, gradite.

Non è un sito di immagine o di passerella
Non mira a realizzare e presentare effetti speciali. Le tecnologie messe in opera sono ridotte al minimo indispensabile per raggiungere gli scopi.
Sono comunque bene accetti suggerimenti operativi, e trasfusioni di "know-how", per rendere il sito più funzionale ed utile

Non è pensato per chi non ha a che fare con la sezione F (docenti, studenti, genitori)
Ciononostante, questo sito è messo intenzionalmente in rete in modo che chiunque possa averne accesso [non sarebbe stato impossibile trovare una soluzione con accesso a password]. Pare corretto, infatti, che siano di pubblico dominio le modalità di insegnamento nella scuola pubblica. Per parte mia, come dico spesso, io sono del parere che, sia pure con le dovute cautele del buon senso, perfino il lavoro scolastico in classe dovrebbe essere potenzialmente pubblico (videocamera, con accesso a chi ne avesse reale titolo e interesse).
Non è escluso, comunque, che in futuro possa essere dato spazio, nel sito, anche agli "ex-alunni".

Non mira ad avere il maggior numero possibile di visitatori
Non è fornito, ad esempio, di dispositivi per contare gli accessi. Anzi: meno si accede, più significa che le informazioni sono già pervenute per altra via.

Ha come scopo di fornire la maggior quantità di strumenti per semplificare, potenziare, ottimizzare il lavoro culturale e didattico all'interno della sezione F del Liceo Scientifico Malpighi di Roma, per quanto riguarda le materie di Storia e Filosofia.

Questo sito e la privacy:
in questo sito vengono anche pubblicati, oltre a riflessioni che comportano dettagli sulle vicende concrete della scuola, i risultati dei test o più genericamente del profitto scolastico. Potrebbe sorgere quindi un problema di "privacy".
La questione andrebbe, però, specificata:
a) all'interno della classe, non ritengo che possa valere un principio di privacy sui risultati dei test; ogni studente ha diritto, ritengo, di conoscere la valutazione dei proprio profitto in relazione a quella degli altri
b) io sarei portato a largheggiare nella pubblicità anche all'esterno della classe, in base al principio che i risultati del lavoro scolastico, che è attività pubblica, sono potenzialmente pubblici (ad esempio pubblici sono i risultati finali, con obbligo di esporli all'albo della scuola). Tuttavia è da tenere presente che qualcuno potrebbe utilizzare illecitamente tali conoscenze per interessi privati (ad esempio: individuare gli studenti particolarmente brillanti in Storia, per offrire loro l'acquisto di enciclopedie, o di studenti con gravi difficoltà in Filosofia per offrire a pagamento lezioni di sostegno, ecc.)
Per cui mi sono regolato in questo modo:
a) in genere, ritengo che non vi siano argomenti o fatti "tabù": tutto quello che succede nella scuola, e di cui si parla nella scuola, può essere detto a voce alta. Io non conosco regole (non scritte) di autocensura. E invito tutti ad uniformarsi a questo principio: se non volete che certi discorsi o certi fatti non si sappiano, evitate di fare quei discorsi o di porre quei fatti nella scuola pubblica
b) per quanto riguarda la pubblicazione di risultati del profitto, per ora ho adottato il criterio di indicare gli studenti solo con un numero progressivo e con le iniziali, così che la identificazione sia assai più difficile per gli estranei. In futuro (forse già dal prossimo anno) conto di identificare gli studenti tramite un "alias", che funga da copertura anche maggiore.
c) chi ha idee in proposito le presenti

Il provider che ospita questo sito di servizio è "tripod.it".
Lo spazio (fino a 12 MB) è offerto gratuitamente, con due tipi di condizioni che al momento non influiscono minimamente sulla libertà totale del contenuto di questo sito:
a) l'opportunità di inserire avvisi pubblicitari (in finestrelle aggiuntive) rivolti a chi accede
b) il rispetto di alcune norme generalissime di netiquette
Al momento, ho preferito questa soluzione (appoggiarmi ad un provider privato) piuttosto che cercare ospitalità presso uno dei vari siti istituzionali (bdp, ministero pubblica istruzione, quipo.it, comune di Roma...) che mettono spazi a disposizione del mondo della scuola. Si tratta infatti, secondo me, di iniziative ancora non limpide nelle finalità, e (mi sembra) pesantemente burocratiche dal punto di vista operativo.


HOME PAGE

MAPPA

Data ultimo aggiornamento 08/07/2000
Aggiornato da Dentoni Francesco