Sito di servizio - homepage

 


 

Come accedere all'archivio con protocollo ftp

 

LA CARTELLA AD ACCESSO RISERVATO

Tutti i materiali online dell'archivio sono contenuti in una cartella.  

L'accesso a questa cartella può avvenire in due modi:

  1. modo ftp: puntando genericamente alla cartella, e quindi come risultato avremo un elenco dei files presenti nella cartella, con possibilità poi di scegliere quale aprire o scaricare  [in questa modalità il protocollo con il quale si accede a questa cartella non è il normale protocollo internet (http), ma un protocollo più rudimentale e più veloce (ftp)]

  2. modo http: puntando direttamente ad un file, e quindi come risultato si avrà accesso a quel file: è la ordinaria navigazione in internet

Nel sito di servizio, i singoli file dell'archivio sono linkati, senza problemi, nel modo http.

Chi però volesse entrare nel deposito di tutti i file dell'archivio, per scaricarli con maggiore velocità, senza doverli aprire, utilizzerà il modo ftp.

 

COME SI ENTRA NELLA CARTELLA DELL'ARCHIVIO con protocollo FTP

La cartella dell'archivio è ad accesso riservato, nel senso che è sì aperta a tutti, ma con poteri ristretti (si può leggere e fare download, ma non modificare o fare upload).

Come tutti sanno, per entrare in un accesso riservato, occorrono due dati: un login (o "ID", o "nome utente")  e una password.   L'identificativo è 'ospite' e la password è 'Repubblica46!'

Se utilizzate Mozilla Firefox o Google Chrome, o Safari, non dovreste avere nessun tipo di problema se nella riga dell'indirizzo scrivete la seguente stringa:

ftp://ospite:Repubblica46!@sitodiservizio.it  (dove "ospite" costituisce la vostra identificazione, e "Repubblica46!" costituisce la vostra password)

Se invece il programma vi si chiedesse esplicitamente identificativo e password, sapete cosa immettere (attenzione a maiuscole e minuscole: la password è case sensitive) [e non introducete l'identificativo quando vi chiede la password, o viceversa]

 

ATTENZIONE: PROBLEMI CON INTERNET EXPLORER

Mi risulta che vi sono invece dei problemi per Internet Explorer [soprattutto dalla versione 6 in poi): motivo in più per invitarvi a utilizzare Mozilla o Chrome, anziché l'Explorer della Microsoft, anche se questi limiti di Internet Explorer deriverebbero da motivi di sicurezza.

Ecco come si presenta il problema: una volta chiesto l'accesso con la stringa ftp://ospite:Repubblica46!@sitodiservizio.it

 

a questa richiesta Internet Explorer risponde con un (apparente) messaggio di errore, a cui bisogna reagire scegliendo la opzione "apri sito FTP in esplora risorse".
Ripeto daccapo indicando la procedura passo passo come segue:

1. apro internet explorer, 
2. nella riga dell'indirizzo internet scrivo ftp://ospite:Repubblica46!@sitodiservizio.it
3. immetto identificativo e/o password se mi vengono richiesti

4. a questo punto si apre una pagina che sembra segnalare un errore (ma non è un errore) con questa dicitura:

Radice FTP in www.sitodiservizio.it

Per visualizzare questo sito FTP in Esplora file, premi ALT, seleziona Visualizza, quindi Apri sito FTP in Esplora file

5. eseguo, scelgo "apri sito FTP in esplora risorse".
6. Se mi chiede ancora USER ID e password, le ripeto. 
7. (In finestra separata) mi si apre l'elenco dei files, che posso consultare (e salvare) o anche direttamente scaricare (con copia-incolla o trascinamento nella posizione che voglio del mio computer).

Comunque suggerisco l'utilizzo di Mozilla o Chrome.


25.12.2012

     


 

INIZIO PAGINA

HOME PAGE